Array, stringhe e puntatori


Stringhe

In C le stringhe, ovvero le sequenze ordinate di caratteri, sono rappresentate attraverso array monodimensionali di caratteri, dove la fine della stringa è segnalata dal carattere nullo ('\0').

I valori di tipo stringa vengono racchiusi tra doppi apici (come per i parametri della funzione printf), e possono essere utilizzati per inizializzare variabili di tipo 'stringa'.
Ad esempio, una variabile dichiarata da
         int         char stringa[5] = "cane";
corrisponde alla dichiarazione char stringa[5]; seguita dalle assegnazioni
         int          stringa[0] = 'c';
         int          stringa[1] = 'a';
         int          stringa[2] = 'n';
         int          stringa[3] = 'e';
         int          stringa[4] = '\0';

In C esistono diverse funzioni per poter manipolare le stringhe, alcune di queste sono:

NOMEFUNZIONE
strcpy (a1, a2)Copia a1 in a2
strcat (a1, a2)Concatena a2 alla fine di a1
strlen (a1)Ritorna la lunghezza di a1
strchr (a1, ch)Restituisce un puntatore alla prima occorrenza di ch in a1

Per poter usare queste funzioni deve essere incluso il file d'intestazione standard string.h.

Home07.gif (2312 byte)  indice capitolo